Champagne Cuvée Louis Brut edition Parcelle 2005

 180,00

Champagne Cuvée Louis Brut edition Parcelle 2005

Pommery

MILLÉSIME 2005 ·

Creata come omaggio a Louise Pommery, la Cuvée Louise è un vino assolutamente puro che trasmette per eccellenza l’esperienza enologica della casa di champagne Pommery. Avize, Cramant et Aÿ. Cuvée Louise nasce nei vigneti di Avize, Cramant e Ay, tre zone “Grands Crus” che sono gioielli nella corona della regione dello Champagne.

Vista

Il vino ha un colore giallo, leggermente dorato con una luminosità e limpidezza eccezionali. L’effervescenza è finica e delicata.

Naso

Finezza ed eleganza sono le prime parole che ti vengono in mente sul primo naso. L’universo del 2005 è segnato da note floreali in tutta la loro complessità. Lo Chardonnay si esprime qui in tutte le sue sfumature grazie al lungo affinamento nelle nostre cantine (tiglio, biancospino, pesca di vigna). Con la sua elevata purezza, questo bouquet è delicatamente miscelato con note burrose. Dopo l’aerazione, anche il Pinot Nero si esprime, e il vino acquista complessità con gli aromi terziari di nocciole tostate e tabacco delicato associato alla vaniglia, note quasi balsamiche.

Palato

Questo vino è come una carezza, la sua consistenza è vellutata e cremosa. L’attacco è franco, senza asperità e squilibrio. La sua incredibile armonia e la sua mineralità invitano ad un’esperienza unica durante la quale gli aromi percepiti al naso tornano ed entrano in sinergia. Il cuore della degustazione è intenso e strutturato. Il finale, con la dolcezza del miele e del limone, arriva a punteggiare questo vino e conferisce all’annata la sua firma attraverso un delicato flavour, una nobile amarezza, che conferisce a questa cuvée la sua struttura finale.

 

 

6 disponibili

COD: Champagne Cuvée Louis brut 2005 Categorie: ,

Descrizione

La Maison Pommery

Madame Pommery, che vuole produrre un vino diverso, decide di trasferirsi in un luogo diverso che combina le condizioni ottimali per la produzione. Nel luglio del 1868 lancia il “cantiere del secolo” a Reims: la metamorfosi dei crayères chalkpits in cantine.