GIULIO FERRARI RISERVA DEL FONDATORE 2009 TRENTO DOC FERRARI

 174,00

GIULIO FERRARI RISERVA DEL FONDATORE 2009 TRENTO DOC FERRARI

100% CHARDONNAY

MATURAZIONE: DECENNALE SU LIEVITI SELEZIONATI

ZONA DI PRODUZIONE: ALLE PENDICI DEI MONTI CHE INCORNICIANO TRENTO FINO A 600 M DI QUOTA CON ESPOSIZIONE A SUD OVEST

GRADAZIONE ALCOLICA: 12,5%

1° ANNATA: 1972

COLORE E PERLAGE

Chardonnay dai preziosi riflessi dorati su un giallo brillante. Il perlage è finissimo e persistente.

PROFUMO

Bouquet intenso e complesso, dalla mineralità spiccata, arricchita da sentori esotici. Alle percezioni di cioccolato bianco e nocciola seguono note balsamiche e preziose pennellate di spezie, cera d’api e miele.

GUSTO

Fastose suggestioni scaturiscono dal corpo cremoso e vellutato, con fragranze di miele di acacia accompagnate a note di frutta esotica. L’invecchiamento ultradecennale sui lieviti conferisce un finale di gran complessità, che colpisce per eleganza e freschezza.

3 disponibili

COD: GIULIO FERRARI RISERVA DEL FONDATORE 2009 TRENTO DOC FERRARI Categorie: ,

Descrizione

FERRARI

IL SOGNO
1902
Il mito Ferrari nasce da un uomo, Giulio Ferrari, e dal suo sogno di creare in Trentino un vino capace di confrontarsi con i migliori Champagne francesi.

È un pioniere: è lui che per primo intuisce la straordinaria vocazione della sua terra, lui che per primo diffonde lo Chardonnay in Italia.

Comincia a produrre poche selezionatissime bottiglie, con un culto ossessivo per la qualità.

L’EVOLUZIONE
1952
Non avendo figli, Giulio Ferrari cerca un successore a cui affidare il suo sogno.

Fra i tanti pretendenti sceglie Bruno Lunelli, titolare di un’enoteca a Trento. Grazie alla passione e al talento imprenditoriale, Bruno Lunelli riesce a incrementare la produzione senza mai scendere a compromessi con la qualità.

TRADIZIONE DI FAMIGLIA
’70 – ’00
Bruno Lunelli trasmette la passione ai suoi figli: sotto la guida di Franco, Gino e Mauro, Ferrari diventa leader in Italia
e il brindisi italiano
per eccellenza.

In questi anni vedono la luce alcune delle etichette destinate a entrare nella storia: sono il Ferrari Rosé, il Ferrari Perlé e il Giulio Ferrari Riserva del Fondatore.

AMBASCIATORI DELL’ARTE DI VIVERE ITALIANA
OGGI
La terza generazione della famiglia Lunelli mantiene vivo il sogno Ferrari.

Marcello, Matteo, Camilla e Alessandro guidano l’azienda insieme a un team straordinario con l’obiettivo di innovare nel solco della tradizione, portando Ferrari nel mondo quale ambasciatore dell’Arte di Vivere Italiana.