Picpoul de Pinet “Heritage” 2020 – Gérard Bertrand

 18,00

Picpoul de Pinet “Heritage” 2020 – Gérard Bertrand

 

Note Autoctono della Languedoc, il Picpoul è un vino fresco e leggero che da il suo meglio nel terroir calcareo di Pinet. Con freschi aromi di agrumi, un palato delicato e un‘acidità vibrante.
Annata 2020
Abbinamento Ideale come aperitivo o abbinato a spaghetti alle vongole, crostacei o pesce alla griglia.
Temperatura di servizio dai 6 ai 12 gradi
Consumo ideale 2021-2022
CL 75
Gradazione alcolica 12,5%
Vitigno Picpoul
Maturità Pronto da bere
Formato bottiglia Bottiglia
Nazione Francia
Regione Sud-Ovest della Francia
Appellazione Picpoul de Pinet

5 disponibili

COD: Picpoul de Pinet "Heritage" 2020 - Gérard Bertrand Categorie: ,

Descrizione

Fu nel lontano 1975, fra i vigneti di Chateau de Villemajou nel cuore della AOC Corbières che Gérard Bertrand vendemmiò le sue prime uve e scoprì la propria passione per il vino. Da li ha perfezionato la sua conoscenza affiancando per 12 anni il padre, Georges Bertrand.

Fortemente legato ai valore dell’eccellenza, maturati nella sua iniziale carriera come rugbista professionista, oggi Gérard continua nella sua missione di valorizzare i migliori terroir del Sud della Francia.

Quella che all’inizio era una piccola tenuta famigliare durante la sua guida si è trasformata nel più importante produttore della regione. All’iniziale tenuta di Chateau Villemajou si è aggiunto negli anni ‘90 Domaine de Cigalus e nel 2002 Chateau Hospitalet, nel cuore del parco naturale de La Clape. Oggi Gérard Bertrand annovera 11 Chateau e produce tutte le principali appellazioni del Sud-Ovest della Francia. Inoltre è da anni fra i più importanti produttori di vini biologici e biodinamici della nazione.

LA VOCAZIONE BIO E BIODINAMICA

Gérard è convinto dell‘importanza dell‘agricoltura biologica, bio sostenibile e biodinamica. Già nel 2002 ha iniziato la conversione in agricoltura biodinamica di Domaine de Cigalus, l‘azienda in cui risiede. La viticoltura biologica e biodinamica per Bertrand rinforza il legame con l‘ambiente permettendo la massima espressione del terroir nei vini. Un lavoro difficile e intenso che oggi il gruppo porta avanti in vari Chateau fra cui Cigalus, Hospitalet, Clos d‘Ora, Sauvageonne e Clos du Temple.

LA PASSIONE PER I MIGLIORI VINI ROSATI

Oltre alla produzione di alcuni dei più importanti vini rossi della regione, l‘azienda ha investito notevolmente nello sviluppo di importanti vini rosati. Gérard Bertrand oggi produce uno dei vini rosati più venduti al mondo, Gris Blanc, e i suoi vini di punta, Sauvageonne La Villa e Clos du Temple, sono stati eletti migliori vini rosati al mondo da Drink Business nel 2017,2018 (La Villa) e 2020 (Clos du Temple). Clos du Temple è oggi il più costoso e rinomato vino rosato al mondo.