VILLA DELLA TORRE VALPOLICELLA CLASSICO SUPERIORE Doc 2019

 40,00

VILLA DELLA TORRE VALPOLICELLA CLASSICO SUPERIORE Doc 2019

Il Valpolicella Classico Superiore di Villa della Torre si distingue per una particolare intensità e ricchezza aromatica. L’affinamento in legno conferisce al vino un profilo complesso e profondo.

Vitigni: Corvinone, Corvina, Rondinella.

Zona di produzione: Valpolicella Classica, Comune di Fumane di Valpolicella.

Altitudine: 200 m s.l.m. Esposizione: Est; Sud-Est.

Tipologia di terreno: limoso – argilloso con importante presenza di calcare.

Sistema di Allevamento: Guyot

Vendemmia: manuale in cassette a fine settembre.

Vinificazione: diraspatura e pigiatura soffice. Fermentazione di circa 20 giorni, in acciaio inox a temperatura controllata di 25°C. Fermentazione malolattica svolta. Affinamento in tonneaux, barriques di secondo passaggio.

Caratteristiche organolettiche: nel calice si presenta di colore rosso rubino mediamente carico. Il bouquet esprime aromi di lampone, piccoli frutti di bosco, sfumature di vaniglia e spezie. Al palato ha una buona struttura con tessitura tannica sottile, ben integrata ed un finale fresco e persistente. Armonioso ed equilibrato, ha una beva piacevolmente morbida e fresca, capace di renderlo molto versatile negli abbinamenti con il cibo.
Gradevole nella sua versione giovanile, assumerà ulteriore piacevolezza con l’affinamento in bottiglia.

Abbinamenti: si accompagna piacevolmente ad importanti piatti di carne sia bianche che rosse, in modo particolare a quelli tradizionali della cucina veronese; una cucina che molto valorizza, secondo le ricette delle donne di casa, gli animali da cortile, su tutti pollo, tacchino, coniglio, faraona e anatra. Sono particolarmente indicati anche gli abbinamenti con gli straordinari formaggi delle montagne veronesi della Lessinia e i salumi lungamente stagionati dai contadini della zona.

Si consiglia di servire ad una temperatura di 16/18C° in ampi calici da vino rosso.

3 disponibili

COD: VILLA DELLA TORRE VALPOLICELLA CLASSICO SUPERIORE Doc 2019 Categorie: ,

Descrizione

Villa Della Torre è fra i gioielli più rari e preziosi del Rinascimento italiano. È opera dei Maestri Giulio Romano e Michele Sanmicheli, costruita tra la fine del 1400 e il 1550 secondo il modello della Domus Romana. Acquistata nel 2008 da Marilisa Allegrini, ospita oggi un Wine&Art Relais ed è sede di un’azienda vitivinicola, un progetto seguito dalle figlie di Marilisa, Caterina e Carlotta.

 

Il progetto vitivinicolo si fonda sulla valorizzazione di due terroir di forte identità e di grande vocazione enoica: la Valpolicella Classica ed il Lugana. Nel primo caso, la Valpolicella è una terra ricca di magnifiche uve e di vini pregiati, noti fin dall’antichità. È tra Quattro e Cinquecento, con la nascita delle Ville Venete e gli orti e giardini detti broli ad essi collegati, dove si coltivano le uve migliori per uso esclusivo dei ricchi proprietari, che muta e si addolcisce l’intero paesaggio. Chiara testimonianza ed uno dei primi segni di questi cambiamenti è proprio Villa Della Torre. Nel secondo caso, il Lugana, la coltivazione della vite si giova del prezioso ecosistema del Lago di Garda con le sue oasi di armonia e di equilibrio. Su entrambi i territori lavora e vigila un team, agronomico ed enologico, giovane, affiatato e desideroso di camminare sulle strade “sostenibili” della biodiversità.

 

Tutto questo è Villa Della Torre, luogo di ospitalità, circondato da scenari campestri di rara bellezza.
I suoi vini rafforzano proprio questo pensiero: sono legati alla loro nobile storia ma anche proiettati nel futuro: eleganti, complessi, aggraziati ed avvolgenti.